Header background

PENSIERI E PAROLE

blog

CAVALCARE L’ONDA: EMOZIONI DA SURF!

Diciamola subito tutta: io con il Surf non ci ho nulla a che spartire così come con tutti gli sport acquatici, sto a malapena a galla e adoro stare a mollo quando il mare è una tavola, ma di più proprio no, io sono di discendenze montane è quello il mio habitat!

Allora? Perché mai dovrei appellarmi ad una simile metafora? Beh per prima cosa perchè ci sta proprio bene come immagine non vi pare? Le emozioni si sa sono “liquide”, associate all’elemento acqua e di “mare di emozioni” si sente parlare spesso, quindi l’idea di cavalcarle surfando mi intriga parecchio e vorrei intrigare anche voi.

Entrando più dentro la metafora e sentendo (questo il verbo delle emozioni: sentire) cosa fa risuonare direi che possiamo azzardare che questo fare surf sta per gestire, cavalcare invece di essere sommersi o calpestati e appunto…gestiti.

Non si diventa però surfisti dall’oggi al domani! Prima di andar per onde forse si inizia a prendere confidenza con l’elemento acqua, si inizia dal corso di acquaticità per capire dove ci muoviamo, come dobbiamo muoverci e cosa è meglio fare e cosa non fare per arrivare all’obiettivo: gestire!

Così le nostre emozioni dobbiamo prima conoscerle e conoscerle bene per poterci entrare in contatto senza rischiare ogni volta l’annegamento. Sicuramente la paura di essere travolti c’è ma…mica inizio a nuotare dove non tocco no??

Un po’ per volta, con gradualità ma con consapevolezza che ogni bracciata sicura mi porta a poter andare con maggiore sicurezza verso il mare aperto.

E se lascio la metafora come mi comporto davvero con questo…oceano che è il mio mondo emotivo?

5 PASSI PER EMOZIONARSI!

Sono solo 5 ma nessuno può essere saltato e sono tutti importanti:

1)    Conosci le emozioni che riconosci in te (cosa senti e come ti senti)

2)    Gestisci ciò che hai conosciuto (prendi confidenza)

3)    Accendi la tua motivazione: metti le emozioni al servizio delle tue azioni:

4)    Riconosci le emozioni degli altri (empatizza)

5)    Vivi il tuo mondo emotivo e apriti alle relazioni

Non è facile, non lo sarà ma poi…la ricompensa per aver approcciato quell’oceano dentro di te e aver imparato a gestirlo un po’, beh la ricompensa sarà quanto di più ambito per te: il potere di essere padrone a casa tua, una sensazione unica, irripetibile e terribilmente  concreta!

Il surf delle emozioni è così, un’esperienza di sintonia assoluta con questo oceano interno:  volarci sopra, toccarlo, entrarci ma… senza farsi sommergere: in altre parole, anzi con una sola parola, si chiama VITA!

Se poi capita – perché può capitare – che l’onda sia troppo grande e per un momento abbia il sopravvento, niente paura! Sarà un attimo di immersione ma io ne uscirò perché surfando avrò imparato a tenere il fiato, controllare il respiro e la mia riserva di ossigeno, ritrovando al più presto a grandi bracciate la superficie calma e liscia da cavalcare.

Un articolo in materia di Surf (quello letterale) che ho letto preparando questo post, tra le altre cose descrive così il rapporto che si crea tra il surfista e le onde:

Ogni volta che entri nell’ oceano con la tua tavola inizia un vero e proprio corteggiamento tra te e le onde: se non riesci a “toccarle” nei punti giusti saranno spietate, sfogando tutta la loro forza su di te e rendendoti inerme al loro volere, ma quando un surfista riesce a farsi accettare e a convincere l’onda a “ballare” con lui tutto diventa magnifico, tutta la sua energia viene trasmessa a te e alla tua tavola, e la sintonia tra uomo e natura è totale. “

Con il nostro mare emotivo può avvenire la stessa cosa e, soprattutto, possiamo stabilire lo stesso rapporto. La sola cosa davvero importante è NON AVERE PAURA!

Siete pronti allora con il vostro Surf? Andiamo, le Onde ci aspettano!

CondividiShare on Facebook0Share on LinkedIn5Tweet about this on Twitter0Email this to someone
Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Footer background
    Via Genova 47/4, 10126 - Torino
    Via San Francesco A Ripa, 4/A – 00153 Roma
    info@chiaradamilano.com
    +39 338 625 3030
    © 2017 Chiara Damilano. All rights reserved. | Privacy Policy